Festival delle Associazioni 2011

Pubblichiamo il programma definitivo del Festival delle Associazioni 2011 che si terrà il 14-15-16 ottobre a Lazise presso la zona fiera in Via Prà del Principe (ex-loc. Marra).

Potete scaricare il pieghevole con tutte le informazioni.

Venerdì 14 ottobre

Ore 18.00
Apertura stand espositivi delle Associazioni e Pesca di beneficienza a cura dell’Ass. San Martino In Calle
Esposizione disegni concorso Avis ”Dono è vita”

Ore 19.30
Apertura stand enogastronomici

Ore 20.45
Serata Cabaret “Riso fa buon sangue” con Giampiero Perone, Toni Marci e Cani e Porci a cura di Donare AVIS

Sabato 15 ottobre

Ore 10.00
Apertura stand espositivi delle Associazioni e Pesca di beneficienza
Mattinata di sensibilizzazione sul tema del Volontariato rivolta alle scuole di Lazise con rinfresco per i partecipanti a cura delle Associazioni LAEL, Gruppo Animazione Pacengo

Ore 12.30
Pranzo presso gli stand enogastronomici

Ore 14.00
Corso tecnico del suono per ragazzi a cura delle Associazioni ATENA e G.O.D.O.

Ore 15.00
Presso il Palazzetto Sportivo di Lazise:
Partita di pallavolo con la squadra nazionale trapiantati (ANED SPORT) a cura delle Associazioni AIDO e G.S. Le Sgalmare.

Ore 16,30
“Tombola” a cura del Centro Giovanile Parrocchiale

Ore 17,30
Esibizione gruppi della Sala prove di Lazise

Dalle ore 19.30
Apertura stand enogastronomici
Stand cocktails analcolici dell’Ass. Acat Baldo-Garda

Dalle ore 19.30 alle 21.00
“Assaggi” di musical a cura della Compagnia Teatrale Controscena

Dalle ore 21.00 alle 22.45
Gruppo musicale “Fuori schema” a cura del Gruppo Missionario Colà

Dalle ore 22.45 alle 24.00
Gruppo Musicale “No Name” a cura delle Associazioni G.O.D.O. e ATENA

Domenica 16 ottobre

Ore 8.30
“Camminata tra il lago e le cantine di Pacengo” a cura del Gruppo Marciatori Pacengo.
Ritrovo alle ore 8.30 in Piazzale Marengo a Pacengo. Il percorso è di circa 7 Km e prevede soste di ristoro gratuite.
Per informazioni e iscrizioni gratuite contattare Massimo al n. 334-1556413

Ore 11.00
Apertura stand espositivi delle Associazioni e Pesca di beneficienza

Dalle ore 12.30
Pranzo presso gli stand enogastronomici
Stand cocktails analcolici

Ore 13.30
Asta Vintage a cura della Compagnia Teatrale Controscena

Ore 14.30
Gruppo musicale Tiberias Towa con sound system auto-costruito a cura dell’Ass. LAEL

Ore 15.30
Spettacolo per bambini e famiglie a cura dell’Ass.Clown dottori

Ore 17.30
Premiazione disegni del concorso Avis “Dono è vita”
A seguire:
Poesie in dialetto veronese e breve commedia “La bega del confinante”a cura della Compagnia “I Matonsini” di Colà
Incontro con le Autorità locali e il Gruppo delle Associazioni

Esibizione del Coro Costabella
Rinfresco finale con Acat Baldo-Garda

Propaganda alle scuole medie

Nell’anno scolastico 2001/2002 sono stati organizzati due incontri con i ragazzi delle scuole medie: nel primo, avvenuto il 02/02/02 c’è stato un continuo colloquio tra i ragazzi ed il nostro presidente cav. Faccioli Giovanni fra domande e risposte, curiosità ed informazioni.

Ai ragazzi è stata consegnata una grossa busta contenente del materiale informativo e propagandistico: un righello con i simboli ed i numeri di tel. dell’ Avis e della Fidas e lo slogan: “Il dono del sangue?…non si misura mai!…”;

righello

una penna con i simboli ed i numeri di tel. dell’ Avis e della Fidas; un libretto intitolato “verso i tuoi 18 anni” che riassume la videocassetta vista nel secondo incontro e che illustra principalmente la composizione e la funzione del sangue , indica i primi passi da fare per diventare donatore ed una illustrazione che invita a parlare di donazione anche in casa con i genitori; l’elenco dei consiglieri dell’ Avis comunale di Lazise con i relativi numeri di tel.; un volantino pieghevole invitante a diventare donatore di sangue, di organi e di midollo osseo; infine un quadernone avente nelle prime e nelle ultime due pagine delle spiegazioni sul sangue, in simpatico fumetto di “Pepito”, il ragazzino futuro donatore, e vari inviti a diventare donatore di organi e di midollo osseo.

VolantinoPepito

Tutto questo materiale è stato offerto dall’assessorato al bilancio e finanze e servizi sociali della provincia di Verona, dall’ Avis provinciale di Verona e dalla Fidas provinciale di Verona.

Il nostro presidente era accompagnato da prof. Rodolfo Callegaro, rappresentante del locale gruppo Aido.

Il secondo incontro, il 27/04/02, si è svolto principalmente con la proiezione della videocassetta informativa sul sangue, sulla sua vitale importanza e sul fondamentale principio di donarlo, il tutto spiegato con un cartone animato molto coinvolgente ed allo stesso tempo divertente. Dopo la proiezione c’è stato spazio per varie domande da parte dei ragazzi risultati molto interessati.

Questa volta il nostro presidente era accompagnato dal consigliere Andrea Giuliari e dalla amica dell’Avis Maria Fiorella Azzali, nonché presidente della locale associazione “San Martino in Calle” (www.sanmartinoincalle.it), che si occupa nel territorio comunale di mettere a disposizione stampelle, treppiedi e carrozzelle a persone temporaneamente in difficoltà per problemi ortopedici.

Il contatto tra la nostra comunale e le scuole medie è continuo perché riteniamo essenziale far capire ai ragazzi l’importanza del volontariato e del dono del sangue. Con il loro aiuto poi, speriamo che il messaggio Avis arrivi ai loro familiari; genitori, zii, nonni, tutti potenziali donatori.