Colpi di sole

L’insolazione o colpo di sole, si può manifestare dopo lunghe esposizioni ai raggi solari; l’aspetto dell’infortunato colpito da insolazione si presenta con pelle caldissima e secca, accompagnata da vertigini, rapida respirazione, nausea e, talvolta, confusione mentale.

Raffreddare immediatamente l’infortunato immergendolo in acqua fredda, oppure applicare borse di ghiaccio o ghiaccio tritato, avvolto in fazzoletti, attorno al capo, o inzuppargli gli abiti di acqua per abbassargli la temperatura corporea fino a 38°C.

Colpo di Sole

Spostare l’infortunato in un luogo fresco e ventilato e, contemporaneamente, strofinargli le gambe e le braccia in direzione del cuore, attraverso le lenzuola o coperte mantenute fredde e, appena possibile, chiamare un medico per evitare complicazioni, che potrebbero sorgere a livello neurologico o circolatorio.

Colpo di Sole

Articolo informativo dal giornalino “Donare Avis” n. 1 di aprile 2002