Storia

L’A.V.I.S. comunale di Lazise (VR) è stata fondata il 5 aprile 1965, data del primo verbale, alle ore 20,30, in vicolo Gafforini, presso l’ex “locanda Arcobaleno“.

Il “gruppo Avis“, in seguito “Avis comunale di Lazise” ha preso l’avvio alla presenza del presidente provinciale Avis, comm. Gottardi Antonio assistito dal segretario Grezzana, dal parroco di Lazise don Furri Rino e dal sindaco di Lazise prof. Bozzini Vittorio.

Porto di Lazise

Porto di Lazise

Fu eletto primo presidente il cav. uff. De Lana Giovanni che rimase in carica per ben venticinque anni. Dal 1990 al 1996 fu eletto il cav. Faccioli Giovanni. Dal 1996 al 1999 regge la carica Consolini Fiorenza e dal 1999 il cav. Faccioli Giovanni torna quale presidente, carica che riveste tuttora.

Nel 1965 al “gruppo Avis” aderirono subito 42 persone. Al 31/12/2001 i donatori che hanno operato nella nostra comunale sono più di 1000, dei quali 325 sono attivi.

Nei primi anni ’90 è stato fondato il “gruppo giovani” promotore di varie iniziative dirette ad avvicinare alla donazione giovani di età compresa fra i 18 ed i 30 anni.

La nostra comunale ha come punto di riferimento, per le donazioni, il centro trasfusionale di Bussolengo.

Le nostre attività ed iniziative sono molteplici, costanti, sempre in aumento, volte a realizzare i punti principali dello statuto dell’Avis soprattutto il proselitismo del dono del sangue: cerchiamo perciò di essere presenti il più possibile in tutti i campi.