Archivio del mese di novembre, 2008

Assemblea dei soci 2009

Avviso importante!

Il prossimo anno scade il mandato quadriennale del Consiglio Direttivo; dovrà essere rieletto nella prossima Assemblea che si terrà venerdì 13 febbraio 2009.

A tutti i Donatori un caloroso invito a partecipare più attivamente alla vita della Comunale dando la propria disponibilità a far parte del Consiglio Direttivo.

Ognuno di noi può dare il suo prezioso contributo a favore dell’associazione.

Grazie fin d’ora a chi coglierà l’appello.

Festa sociale AVIS AIDO 2008

La grande festa sociale per il 43° di fondazione della nostra comunale organizzata insieme alla sezione locale dell’Aido che ha così celebrato il 13° anno di fondazione si è svolta domenica 12 ottobre u.s..

La sfilata, snodatasi fra le vie cittadine, è stata allietata dal corpo bandistico “città di Bussolengo”; la meravigliosa giornata di sole ha reso unico e suggestivo lo spettacolo sul lungolago Marconi con i molti labari delle consorelle (fra cui i gemelli di Gaggiano) dell’Avis e dell’Aido. Alla Santa Messa celebrata dal parroco don Achille Bocci e accompagnata dalla Schola Cantorum locale nella stupenda cornice della Dogana Veneta, sono succeduti gli interventi delle autorità presenti ognuno dei quali ha sottolineato l’importanza della cultura del Dono.

Grande festa si è poi fatta con i Donatori (50) meritevoli di benemerenze per le loro costanti e molteplici donazioni; alcuni di loro sono stati premiati per aver effettuato ben 75 donazioni. A loro e a tutti i Donatori, anche a coloro che da poco hanno iniziato a recarsi al Centro Trasfusionale, è andata la gratitudine dei presenti per il loro generoso gesto di amore verso chi soffre.

Negli interventi, le varie autorità civili e i rappresentanti dell’associazione, hanno sottolineato la grandezza e l’importanza di tali gesti di gratuita donazione, oltre ai ringraziamenti anche a nome di coloro che, grazie alle trasfusioni, possono sorridere nuovamente alla vita.

La dottoressa UNI del Centro Trasfusionale di Bussolengo ha invitato tutti a non abbassare mai la guardia perché anche quest’anno ci sono stati momenti difficili per la carenza di sangue, nonostante l’aumento delle donazioni; maggiori interventi nei nostri ospedali, incidenti sulle strade, longevità della popolazione richiedono una disponibilità di sangue in continuo aumento e rendono difficile mantenere l’autosufficienza.

Il pranzo poi, presso la struttura fieristica in località la Marra, e lo stare simpaticamente insieme hanno reso la festa particolarmente piacevole e sicuramente da ricordare.